Homepage / LE PIATTAFORME / Imaging molecolare e cellulare
IMAGING MOLECOLARE E CELLULARE

La Piattaforma fornirà strumenti e competenze sull'utilizzo delle tecniche di imaging nonché supporto bioinformatico per l'immagazzinamento e il confronto di dati e per lo sviluppo di tecnologie d'avanguardia per il loro trattamento. La Piattaforma, che studierà con metodi ottici la localizzazione e l'interazione tra molecole e il loro comportamento in tessuti, cellule e strutture subcellulari, si pone l'obiettivo di diventare un punto di riferimento nel campo dell'imaging cellulare e molecolare grazie alla completezza della strumentazione e alla competenza di personale esperto. I servizi tecnologici offerti dalla Piattaforma includono l'analisi di interazioni molecolari con alta risoluzione spazio-temporale (Fluorescence Resonance Energy Transfer -FRET- e Fluorescence Lifetime IMaging -FLIM-); l'analisi del comportamento di molecole in vivo (Fluorescence Recovery After Photobleaching -FRAP- and Fluorescence Correlation Spectroscopy -FCS-); l'analisi morfologica avanzata attraverso Microscopia Elettronica, Tomografia Elettronica e Microscopia Correlativa; l'analisi confocale multifotone in cellule, tessuti e animali che esprimono proteine fluorescenti; la caratterizzazione tramite Microscopia a Forza Atomica di DNA, proteine, membrane, cellule, tessuti. La Piattaforma permetterà pertanto di coniugare le tecniche di analisi morfologica più moderne con progetti di ricerca innovativi per una complementazione all'avanguardia di idee e tecnologie.

Servizi tecnologici offerti:

  • Analisi di interazioni molecolari in vivo ad elevata risoluzione spazio-temporale grazie all'applicazione combinata di Fluorescence Resonance Energy Transfer (FRET) e di Fluorescence Lifetime IMaging (FLIM);
  • Analisi del comportamento di molecole in cellule in vivo per mezzo di Fluorescence Recovery After Photobleaching (FRAP) e Fluorescence Correlation Spectroscopy (FCS);
  • Applicazione di tecniche sofisticate di microscopia agli studi biologici (studi di microscopia elettronica, tomografia elettronica, microscopia correlativa);
  • Microscopia confocale multi fotone di campioni spessi e di tessuti in animali viventi che esprimono proteine fluorescenti in definiti tipi cellulari e/o tissutali.

L'imaging su animali in vivo sara' effettuato tramite:

  • Radionuclide imaging utilizzando PET (Positron Emission Tomography), SPECT (Single Photon Emission Computed Tomography) e Radionucleotide imaging combinato con tomografia computerizzata;
  • Risonanza magnetica nucleare
  • Imaging ottico di sonde bioluminescenti
  • Microscopia a forza atomica di DNA, proteine, cellule, tessuti

REFERENTI SCIENTIFICI

Maura Francolini


 

Maura Francolini CV

 

Adriana Maggi

Professore di Farmacologia e Biotecnologia


Adriana Maggi CV