Homepage / NEWS / News dal mondo
03/02/2012 09.42.58
Il 2012 sarà l'anno dei nanofarmaci? Nanomedicine sotto il microscopio.

Il 2012 sarà l'anno dei nanofarmaci? Tra Stati Uniti ed Europa i farmaci e le sostanze usate in diagnostica in versione nano approvati sono già una quarantina, e si può dire che non passi settimana senza che ne vengano sperimentati e proposti di nuovi. La miniaturizzazione del principio attivo o del marcatore, infatti, cambia radicalmente le caratteristiche chimico-fisiche e conferisce alle sostanze proprietà spesso nuove, potenzialmente desiderabili, quali l'impiego di dosi molto più basse di principi attivi. Ma tali cambiamenti sono solo positivi? Per tentare di fornire una risposta e ridimensionare un campo che è spesso oggetto di entuasiasmi e allarmismi infondati, Ruth Duncan e Rogerio Gaspar, ricercatori del Research institute for medicines and pharmaceutical sciences di Lisbona, hanno appena pubblicato su «Molecular Pharmaceutics» una imponente revisione di oltre 500 studi che parte dalle prime ricerche (tracciando così anche una storia della nanomedicina) e arriva fino alle scoperte più recenti. (...) 

(tratto da il Sole 24 Ore: http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2012-01-05/2012-sara-anno-nanofarmaci-182452.shtml?uuid=AaV6U8aE)

Link alla pubblicazione: http://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/mp200394t?prevSearch=%255BContrib%253A%2Bruth%2Bduncan%255D&searchHistoryKey