Fondazione Filarete
ENG
HUB per la ricerca e l'innovazione                                                           
Homepage / Fondazione / News
  news
18/02/2019 13.00.00
21 febbraio – Discovery Partnership with Academia

 

È stato lanciato oggi, presso l’aula Magna del Dipartimento di Informatica, il programma “Discovery Partnership with Academia”, la call 4 projects intesa a connettere l'intuizione e la creatività del mondo accademico con l'esperienza di GSK in materia di ricerca e sviluppo farmaceutico, frutto della collaborazione e tra Fondazione UniMi, Università degli Studi di Milano e GSK.

Per i progetti che verranno selezionati, GSK formerà un team che affiancherà il gruppo accademico e fornirà accesso a una vasta gamma di expertise e risorse all'interno dell'azienda. Il progetto di ricerca verrà sviluppato accompagnando il ricercatore, che ne resterà il Principal Investigator, e sarà strutturato in milestones. Lo sviluppo farmaceutico successivo al completamento del progetto accademico sarà preso in carico da GSK.

Scopo di GSK DPAc è sviluppare nuovi therapeutics, collaborando con ricercatori accademici leader del proprio settore. GSK DPAc è interessata a esplorare e discutere ricerche che siano focalizzate su target biologici, e che possano essere applicate al drug discovery, con lo scopo ultimo di arrivare a generare farmaci, di tipo small molecules o biologics. Non sono invece di interesse per GSK DPAc le piattaforme, i progetti che siano principalmente orientati alla ricerca di base o al technology development, né progetti riguardanti vaccini, o inerenti al drug re-purposing. Sebbene GSK DPAc sia interessata a qualsiasi area di applicazione terapeutica, c’è un particolare interesse alle seguenti aree: oncologia; patologie cui corrispondono significanti unmet medical needs per le quali vi siano evidenze di genetica umana circa il ruolo del target; immunologia che potrebbe risultare rilevante per patologie di vario tipo. Inoltre, vi è interesse a discutere circa target biologici già noti, per i quali vi siano però nuove evidenze genetiche a suggerire che tali target possano essere rilevanti per altre patologie inaspettate.

Principal Investigator hanno facoltà di inviare più di una proposta, utilizzando una scheda per ciascun progetto. Segnaliamo che non è indispensabile formulare progetti ex novo, appositamente per questa call. E’ possibile proporre anche progetti già avviati, a varie fasi di avanzamento, o progetti non ancora avviati, sempre che rispondano ai requisiti più sopra menzionati.

Ulteriori informazioni sul programma DPAc sono disponibili alla pagina web di GSK: www.dpac.gsk.com/ Per presentare

Per partecipare alla call sarà necessario inviare il form compilato all’indirizzo knowledge.transfer@filarete.unimi.it.